Bortigiadas, 4 dicembre 2019 – Il comune di Bortigiadas  ha messo a segno un importante colpo per la valorizzazione del suo territorio e dell’ambiente.

Il patrimonio naturalistico è un’infinita risorsa in termini  occupazionali  e di rilancio dell’economia territoriale. E così l’amministrazione del comune di Bortigiadas  ha portato avanti tutta una serie di procedure impegnative congiuntamente all’Unione dei Comuni Alta Gallura, nell’ambito del progetto “La città di paesi della Gallura”. Si è giunti quindi alla fase conclusiva dell’iter tecnico e burocratico che attende ormai solamente l’approvazione e  il conferimento dei servizi  al  primo lotto del Parco fluviale del Coghinas. Finalmente si andrà valorizzando  Lu Scupaggiu che rimane un   sito di grandissimo valore ambientale e paesaggistico.

Attraverso i social il primo cittadino di Bortigiadas  rende noto che tale iniziativa va a collocarsi nell’ambito  di una serie di interventi  nel territorio insieme alle terme di Casteldoria, o alla  sentieristica realizzata a Monti Ruiu. Di certo faranno seguito altri iniziative e progetti che sono oramai in via di definizione e sono stati già  finanziati dalla Regione Sardegna.

Il sindaco Emiliano Deiana, sempre  attraverso i social post, ha voluto manifestare tutta la sua gratitudine verso i propri collaboratori che hanno reso possibile giungere ad un tale traguardo per il proprio territorio.

Non resta che attendere i prossimi mesi per poter finalmente ammirare la nuova struttura che di certo diventerà una delle mete di riferimento per tutti gli amanti della nostra bellissima terra ancora tutta da vivere, e da scoprire.

L'articolo Bortigiadas: il parco fluviale del Coghinas finalmente è realtà proviene da Olbia.it.



Clicca qui per leggere l'articolo originale